curiositàcuriosità

Oggi vogliamo parlarvi delle numerose curiosità che ruotano attorno alla bevanda più amata dagli italiani, ma in realtà forse la bevanda più amata e bevuta in tutto il mondo. Nessuno o quasi rinuncerebbe mai nel corso della sua giornata ad assaporare una piacevole tazzina di caffè, per accompagnare momenti di relax e dolcezza a primo mattino o nel pomeriggio. Molti però non sanno quali sono i reali effetti della caffeina sul nostro corpo o quali sono le zone del mondo in cui si beve più caffè che in qualsiasi altro luogo.

L'origine del nome è ancora un segreto per molti ma pensandoci bene possiamo notare che il caffè ha la stessa radice in tutte le parti d'Europa. Intorno all'anno Mille pare che alcuni mercanti turchi provvidero ad esportare dall'Africa, esattamente dalla zona attualmente appartenente all'Etiopia, dei chicchi della pianta da cui si otteneva la bevanda chiamata “qahwa” dal significato “che non permette di addormentarsi”, da qui il termine adoperato in italiano per indicare la preziosa e gustosissima bevanda.

Soprattutto all'estero c'è la forte convinzione che il termine “espresso” derivi dal fatto che per preparare il caffè è necessario mettere in infusione la polvere sotto pressione. Non è un vero e proprio errore ma questo procedimento non nasceva con lo scopo di ottenere una bevanda dal sapore intenso, ma per accelerare i tempi di preparazione, da lì il termine “espresso”. Anche il termine “cappuccino” ha delle origini storiche. All'apertura a Vienna del primo caffè nello stesso momento in cui il monaco cappuccino Marco d'Aviano giunse alla corte dell'imperatore Leopoldo I con il caratteristico cappuccio marrone chiaro, simile al colore che assumeva il caffè mischiato al latte, per associazione si decise di chiamare da allora in poi la dolce bevanda proprio “cappuccino”.

Quali sono i Paesi del mondo in cui si beve più caffè? Molti sarebbero prontissimi a rispondere “Italia”, ma in realtà non è così, i luoghi in cui si beve più caffè al mondo sono Svizzera, Canada, Austria, Danimarca, Finlandia. I finlandesi addirittura consumano ben 12 chili di caffè per individuo ogni anno.

Chi ha inventato la prima macchinetta del caffè? L'inventore che ebbe questa brillante idea nel lontano 1901 fu Luigi Bezzera e il suo brevetto passo successivamente nelle mani di Desiderio Pavoni che produsse nella sua ditta una serie di macchine da caffè fino a quando non si inventarono strumenti tecnologicamente avanzati.

Perchè le donne odiavano il caffè? Quando si diffuse in Europa il caffè nel Seicento divenne subito motivo di crisi coniugali, ecco spiegato il perchè. Erano soprattutto gli uomini ad apprezzare il gusto della notevole bevanda e per questo moltissimi nobili dell'epoca consumavano caffè in maniera abitudinaria. La bevanda venne elogiata nelle corti e le vennero attribuiti i più incredibili poteri. Visto che gli uomini iniziarono a passare intere notti fuori casa a bere caffè nei locali, le donne scrissero una vera e propria petizione contro il caffè, chiedendo che venisse bandito.

Condividi su: